L’Ayurveda

Ayurveda significa Scienza della vita ed ha origine nell’Antica civiltà Vedica in India, la civiltà sacra dell’India antica

La Medicina Ayurvedica si basa su uno dei più antichi sistemi naturali per la cura, una visione olistica dell’essere umano, nelle sue molteplici dimensioni, fisica, mentale, delle emozioni, familiare, sociale, culturale, spirituale ed energetica.

Dal punto di vista dell’Ayurveda ogni sintomo ha grande importanza ed é considerato come manifestazione di un désequilibrio che potrebbe, se prolungato, portare alla malattia. E’ importante prenderne coscienza e adottare una buona igiene di vita, adattare la propria alimentazione, purificare il corpo ed applicare dei trattamenti appropriati tra i quali i massaggi.

I sintomi di accumulo di tossine potrebbero essere i seguenti: mancanza d’appetito, disturbi digestivi, odori, languore, pesantezza, rigidità, lingua patinata e tutte le allergie o intolleranze alimentari.

L’Ayurveda e lo Yoga sono cresciuti insieme e sono complementari nell’aiuto a mantenere l’équilibrio dell’essere umanao. Lo Yoga nella spiritualità e esercizio fisico, la “meditazione in movimento”, e l’Ayurveda per la salute, entrambe in armonia con il cosmo e la natura di cui noi facciamo parte.

L’Ayurveda utilizza i massaggi,  le tisane e la cucina con le spezie indiane, le cure di Panchakarma, gli oli vegetali e le erbe medicinali.

Nell’Ayurveda l’essere umano fa parte dell’Universo o Cosmo, ed é composto dei suoi stessi elementi. Noi ritroviamo la nozione di Dosha le 3 energie vitali o « umori » che combinano uno o più elementi dei « cinque elementi » acqua, aria, fuoco, terra, etere “akasha”, che sono responsabili dei processi fisiologici, psicologici e emozionali dell’essere umano. Un disequilibrio dei Dosha é la base per lo sviluppo delle malattie.

I Dosha sono i seguenti: VataPitta Kapha.

 

FacebookTwitterGoogle+Partager